Live Sicilia

Il fratello della vittima

"Andava sempre lì a fare il bagno"


Articolo letto 718 volte
VOTA
0/5
0 voti

claudio pensabene, incidente, maria pensabene, Cronaca
Una giornata di mare. Una giornata serena, in apparenza, come tutte le altre. Maria Claudia Pensabene, casalinga,  la donna morta nell'incidente, abitava a piazza Caboto. A due passi dal luogo in cui si è consumata la tragedia. Davanti al cancello della villetta, un uomo scosso. E' Claudio Pensabene, fratello della vittima. Comprensibilmente non ha molta voglia di parlare. Poche frasi smozzicate. "Andava sempre lì, mia sorella - racconta - era il suo luogo prescelto per il bagno e per il gioco con i suoi nipotini. Dedicava tutto il tempo ai bambini, che erano la sua gioia. Anche oggi sembrava un giorno normale". Invece era un giorno crudele. Claudio non dice più nulla. I parenti lo abbracciano. Lui rientra in casa e chiude il cancello.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php