Live Sicilia

Palermo, l'appello conferma

Bancario assolto:
"Non violentò la figlia"


Articolo letto 520 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
La quarta sezione della Corte d'appello di Palermo ha confermato l'assoluzione di un funzionario di banca di 50 anni, imputato di violenza sessuale nei confronti della figlia che, all'epoca dei fatti, risalenti al 1998, aveva due anni e sette mesi. L'uomo era stato denunciato dai nonni della piccola, che avevano anche registrato un video in cui la bimba ripeteva le accuse contro il papà. Il video, però, non è apparso genuino né al tribunale né, oggi alla Corte d'appello: la nonna infatti avrebbe cercato di orientare le dichiarazioni della bimba.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php