Live Sicilia

PANAREA

Recuperato il cadavere della donna
vittima dell'alluvione di Atrani


Articolo letto 585 volte
VOTA
0/5
0 voti

cadavere, corpo donna, eolie, panarea, Cronaca
Il corpo senza vita di una donna è stato ripescato in mare nell'isola di Panarea, nelle Eolie. A notarlo, a nove miglia da Lipari, nel tratto tra le due isole, sono stati alcuni diportisti. Nell'area è giunto un gommone della guardia costiera, che ha prelevato il corpo per trasportarlo nella camera mortuaria del cimitero.

La giovane è Francesca Mansi, travolta dal fango nell'alluvione dello scorso 9 settembre ad Atrani, nel Salernitano. A confermarlo è stato lo zio, Pio Mansi, che ha descritto ai carabinieri gli abiti che indossava la ragazza al momento della scomparsa e che corrispondono. Sul cadavere infatti c'è lo stesso abbigliamento indossato da Francesca quella sera, cioè una maglietta bianca con un personaggio di Walt Disney, un paio di jeans neri e un paio di scarpe 'Converse All Star'. Nell'area è giunto un gommone della Guardia costiera, che ha prelevato il corpo per trasportarlo nella camera mortuaria del cimitero. Intervenuti con una motovedetta anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php