Live Sicilia

Lo scandalo ad economia

Un licenziamento e due sospensioni
per gli esami mai sostenuti

VOTA
0/5
0 voti

Economia, scandalo, università, Cronaca
Una dipendente dell’Ateneo licenziata, altri due sospesi da servizio e retribuzione: uno per due mesi e dieci giorni, l’altro per due mesi. Si conclude così l’indagine interna avviata dall’Università di Palermo sul caso di alcuni esami caricati sul curriculum informatico di una studentessa della facoltà di Economia ma in realtà non sostenuti. Un caso esploso a seguito dei controlli incrociati attuati dall’Università di Palermo all’atto della domanda di laurea: nel fascicolo della studentessa, che aveva anche autocertificato di avere sostenuto quegli esami, non c’erano gli statini cartacei. Il controllo più approfondito ha rivelato che non esistevano neanche i verbali e che quindi le prove non erano state sostenute.

“Provvedimenti adeguati alla gravità dei fatti - dice il rettore Roberto Lagalla – studenti e famiglie devono sapere che il sistema di controlli incrociati che abbiamo istituito non consente a nessuno di aggirare le procedure e garantisce massima legittimità e trasparenza”. Era stato proprio il rettore a denunciare la vicenda in procura e a costituire la commissione d’indagine interna che adesso è arrivata alla sue conclusioni. Ecco, quindi, i provvedimenti emanati dall’ufficio procedimenti disciplinari dell’Ateneo: il licenziamento senza preavviso per la dipendente delle Segreterie studenti della facoltà di Economia che ha ammesso per iscritto di avere caricato irregolarmente gli esami della studentessa, perché “il fatto è di gravità tale da far venir meno il rapporto fiduciario con l’amministrazione”.

La sospensione da servizio e retribuzione per gli altri due dipendenti “responsabili, nell’impossibilità di accertare in sede disciplinare quanto realmente accaduto, di grave negligenza nella gestione dell’accesso alla procedura informatica di caricamento, e di omissione di qualsiasi cautela nella custodia dello stesso”. Secondo quanto accertato, hanno sostanzialmente lasciato incustodita la loro postazione con la password che serve al caricamento dei dati. Dopo l’episodio, la squadra addetta alle verifiche delle carriere accademiche degli studenti è stata potenziata. Oltre ai controlli a tappeto su tutti coloro che presentano domanda di laurea, sono partite verifiche retroattive a partire proprio dalla facoltà di Economia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php