Live Sicilia

I funerali in via Ugdulena

Il lungo valzer
della camera ardente

VOTA
0/5
0 voti

camera ardente, michele perriera
Palermo, Capitale Europea della Cultura. Forse. Tra qualche anno, ma oggi non può proprio meritare questo riconoscimento.
Ci sono giorni in cui è più facile morire, giorni in cui i politici sono più disponibili alle commemorazioni; ma la domenica no.
Però, non fanno attendere le dichiarazioni struggenti  per chi ha rappresentato la cultura, la drammaturgia nella nostra terra,  diventandone uno tra i maggiori esponenti contemporanei, nel momento della dipartita. Già, perché di domenica non si può morire.
La camera ardente di Michele Perriera è aperta oggi a Palazzo delle Aquile, il nostro drammaturgo merita avere aperte le porte del Palazzo di Città. Ma prima l'attesa.
Un giro di valzer, di telefonate, di soluzioni possibili iniziate alle otto di questa mattina.Palermo, deve onorare Michele Perriera aprendo la camera ardente. Ecco, dove?
E’ domenica, i palazzi sono chiusi; qualcuno non trova le chiavi del Teatro…
Già, perché di domenica è vietato morire.
Funerali, domani ore 11 Chiesa San Luigi, via Ugdulena


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php