Live Sicilia

Dopo la lettera di minacce

La solidarietà di Miccichè:
"Una raffica d'affetto a Burrafato"

VOTA
0/5
0 voti

affetto, burrafato, micciché, minacce, Politica
Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianfranco Miccichè, esprime solidarietà al sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, raggiunto ieri da una lettera di minacce. Miccichè, sulla homepage del suo blog scrive: "Condanno fermamente, senza se e senza ma, le minacce di morte  all’indirizzo del sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato: un autentico uomo delle istituzioni, libero interprete della politica virtuosa, di cui (adesso più che mai voglio sottolinearlo, anzi gridarlo) ho avuto la gioia di essere vice, seppur per un breve tempo".

"Non voglio spendere molte altre parole, perchè in queste circostanze l’abbondanza di parole rischia di straripare in un mare di retorica. La mia non è retorica, non è solidarietà di circostanza, la mia è sincera manifestazione di affetto, di stima e di vicinanza nei confronti di Totò Burrafato".

"E con me, vicino a lui c’è il governo che io rappresento. Vai avanti Totò, noi siamo con te! E sappi che per ogni proiettile che ti verrà recapitato, ci sarà sempre una raffica di solidarietà che ti sommergerà d’affetto e spazzerà via la viltà di chi non ha ancora capito che la Sicilia è cambiata, non ha più paura, ha solo voglia di voltare pagina e per questo si affida a uomini liberi e forti come Totò Burrafato".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php