Live Sicilia

Il problema dei cantieri

Leanza contro Berlusconi:
"Bloccano posti di lavoro"


berlusconi, cantieri, leanza, Cronaca, Politica
"Serve solo la firma del direttore generale del ministero dell'Economia per sbloccare 220 milioni di euro per attivare i cantieri lavoro che in Sicilia darebbero occupazione a 38 mila persone. La Regione è pronta, non capiamo perché il governo Berlusconi non autorizzi la firma dell'accordo". Lo ha detto l'assessore regionale al Lavoro, Lino Leanza (nella foto), che ha riunito a Palermo i sindaci provenienti da ogni parte dell'Isola per spiegare le ragioni del ritardo dei cantieri lavoro. "Assieme ai sindaci - ha aggiunto Leanza - faremo l'ennesimo appello al presidente Berlusconi e ai ministri Tremonti e Fitto perché sblocchino questa vicenda. Noi siamo pronti dal 15 aprile, forse l'eccesso di efficienza ha creato queste difficoltà. Il 2 agosto è in programma un comitato di sorveglianza, speriamo che sia la volta giusta perché venga finalmente firmato l'accordo di programma quadro Par-Fas per oltre 4 miliardi di euro".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php