Live Sicilia

A Segesta due giorni con Menandro

VOTA
0/5
0 voti

enrico stassi, mario prosperi, menandro, segesta, tearto
Mercoledì 28 e giovedì 29 luglio alle 19,30 al Teatro Antico di Segesta per il Calatafimi Segesta Festival 2010 diretto da Enrico Stassi, doppio appuntamento con la commedia di Menandro.

Tradotte da Mario Prosperi per conto dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico, ad essere rappresentate con la regia dello stesso Prosperi, saranno “La donna di Samo” (28 luglio) e “L’arbitrato” (29 luglio); entrambe le commedie si avvalgono, nella originale messa in scena, di maschere tratte dai modellini in terra cotta custoditi nel Museo Archeologico di Lipari, che l’archeologo Luigi Bernabò Brea trovò nei suoi scavi sull’isola e identificò con i caratteri della Commedia Nuova.

Menandro, alla fine del IV secolo avanti Cristo, è il più famoso esponente di questa commedia, chiamata Neà (nuova), che Plauto e Terenzio importarono in seguito nella cultura latina. Tuttavia, prima dei ritrovamenti archeologici di cui si è detto, e prima del lungo e appassionato lavoro interpretativo di Mario Prosperi, questo autore era (e in parte è ancora) ignoto alle scene. "La lettura, la ricostruzione e l’interpretazione di questo teatro – dice Prosperi - è in pieno svolgimento ed è singolare che questa scoperta sia stata riservata al nostro tempo, un tempo 'postmoderno', di bilanci e di prospettive inedite, così come Menandro occupò uno spazio 'finale' nella grande tradizione ateniese e creò di fatto un sistema di comunicazione che avrà il massimo successo nelle generazioni a venire".

Biglietti € 15, ridotto residenti e possessori biglietti Teatri di Pietra € 8
Biglietterie e circuiti di prevendita: Greenticket - Box Office Sicilia
Numero verde GREENTICKET 800.904.560

Ufficio Festival 0924/9505512


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php