Live Sicilia

Rita Borsellino: "Decisione strumentale"

"Negata la protezione a Spatuzza?
Forse non vogliono la verità"


Articolo letto 538 volte
VOTA
0/5
0 voti

borsellino, cosa nostra, falcone, mafia, pentito, spatuzza, stragi, Cronaca

Rita Borsellino



"Ma la vogliono la verità? Vogliono almeno provare a scoprirla? Sembra proprio di no". E' quanto afferma Rita Borsellino commentando la decisione della commissione sui pentiti del ministero dell'Interno che ha negato il programma di protezione al boss mafioso Gaspare Spatuzza. "E' una decisione strumentalmente burocratica - afferma Borsellino alla Stampa - è stato usato un cavillo per bloccare un momento investigativo la cui importanza era sotto gli occhi di tutti". "Non capisco come ci si attacchi a questo - aggiunge la sorella del giudice Paolo Borsellino - quando è in ballo un pezzo di storia del Paese, quando tre procure hanno riconosciuto l'attendibilità di Spatuzza, quando le sue parole possono far riaprire un caso delicatissimo come quello di via D'Amelio su cui c'é già una sentenza passata in giudicato".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php