Live Sicilia

Saranno rilasciati dalla Libia

Mazara, sospiro di sollievo
per i motopesca sequestrati


Articolo letto 468 volte
VOTA
0/5
0 voti

berlusconi, libia, motopescs, sequestro, Cronaca
Si tira un sospiro di sollievo a Mazara del Vallo dopo la notizia che i motopesca ''Alibut'', ''Vincenza Giacalone'' e ''Mariner 10'', sequestrati dai libici all'alba di giovedì scorso, saranno rilasciati dopo l'intervento del presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi. Commenti positivi tra gli armatori e gli esponenti politici locali, ma anche l'invito a trovare una soluzione definitiva con la Libia. ''Esprimo soddisfazione per il rilascio dei tre pescherecci, ma adesso si deve affrontare la questione relativa alla pesca nel Mediterraneo e in particolare nella zona in cui è avvenuto il sequestro da parte dei libici che tradizionalmente e' sempre stata utilizzata dai mazaresi'', commenta Nicola Lisma, l'assessore alla Pesca della Provincia regionale di Trapani. ''Invito il Governo nazionale - aggiunge - ad adoperarsi per prevenire i sequestri dei nostri pescherecci e trovare una soluzione definitiva a questo stato di cose che possa soddisfare sia la nostra marineria sia i libici''. Lisma parlerà della questione oggi, al tavolo dell'Unità di crisi per la pesca del quale e' stato chiamato a far parte dal ministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali, Giancarlo Galan, e che si insedierà nel pomeriggio a Roma, nella sede del Ministero.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php