Live Sicilia

Su I Love Sicilia in edicola

Su I love Sicilia di questo mese
La guida al weekend da sogno


Articolo letto 585 volte
VOTA
0/5
0 voti

giugno 2010, I Love Sicilia, weekend, I Love Sicilia, Zapping
Mare, isole, benessere, città d'arte, gusto, montagna e campagna. I love Sicilia, il mensile di stili, tendenze e consumi in edicola da venerdì 28 maggio, in vista della stagione estiva ha individuato sette itinerari e 35 proposte di viaggio per trascorrere un weekend indimenticabile, associando a ciascuna meta le tappe migliori della ristorazione siciliana.

La copertina di "I Love Sicilia" in edicola



Il viaggio comincia sorvolando le coste dell'Isola. Prima tappa: Marsala con il suo Relais Antiche Saline, dove sarà possibile assaporate il silenzio irreale delle saline. Per gli amanti del mare, da non perdere, a Castel di Tusa, l’Atelier sul Mare e le sue venti camere d’autore. Uniche per le loro bellezze naturali le isole minori, dove è possibile scegliere tra il relax del Signum di Salina con la sua Spa, il lusso del Capofaro Resort o la bella vita dell'Hotel Raya di Panarea. Sempre più ricca l’offerta dei centri benessere in Sicilia: dal Kempinski di Mazara al wellness center del Verdura Golf Resort, dal Falconara Charming House e Resort all’Eremo della Giubiliana

Non solo mare. La Sicilia è anche cultura e le sue città ne sono l'espressione più alta. Un percorso che comincia dalla splendida Modica per continuare con Oritigia, Taormina, Palermo e Catania.

Gli itinerari intorno al gusto conducono alla Foresteria Planeta di Menfi con le lezioni di cucina dello chef Angelo Pumilia. Dolci, ricette di famiglia e weekend full-immersion tra i fornelli è invece l’offerta dei Tasca Lanza. E per chi, anche in estate non riesce a rinunciare alla montagna, il viaggio non può che cominciare dall'Etna, per poi spostarsi su Nebrodi e Madonie.

In questo numero anche le novità editoriali che, tra qualche mese, troveremo sotto gli ombrelloni dei siciliani. Una lunga estate all'insegna del “giallo” che, partendo dall'inedita coppia Camilleri-Lucarelli, arriva allo spassoso romanzo ambientato a Salina e firmato da Cacciatore, Catalano e Palazzotto, o a Palermo col libro firmato di Simon Daniels, eteronimo di uno scrittore siciliano che, almeno per il momento, non viene allo scoperto. Spazio anche, tra le altre cose, ad una esilarante intervista al deputato regionale Cateno De Luca che, in occasione dell'approvazione dell'ultima Finanziaria, ha tenuto l’Ars in bilico ‘minacciando’ interventi per quattromila minuti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php