Live Sicilia

Il giorno del Pdl

Martedì delle ceneri?


Articolo letto 424 volte

gianfranco miccichè, silvio berlusconi, Politica
Berlusconi e Miccichè

Berlusconi e Miccichè



E' il giorno del Pdl in Sicilia. Berlusconi lo ha detto pubblicamente nella celebre direzione nazionale, rispondendo all'assalto di Gianfranco Fini. Ha detto che alla situazione siciliana si penserà da mertedì, il giorno del rintocco dell'intervento presidenziale. Da questo martedì.
Oggi ci dovrebbe essere l'incontro romano tra Berlusconi e Miccichè, ma secondo "spifferi" dell'ultima ora non è detto che ci sia. In questi giorni il "Gianfranco siciliano" ha rilasciato un'intervista al Sole 24 Ore. Domanda: Martedì vedrà Berlusconi. Pensa che, come ha detto il Premier, si risolverà tutto? Risposta: "Speriamo, anche se non credo che basterà una sola giornata". Domanda: E se le chiede di abbandonare Lombardo, lei cosa fa? risposta di Miccichè: "E perchè dovrebbe chiedermelo? Per regalare la Sicilia alla Sinistra? Ma siamo matti?". Forse si tratta della stessa "Sinistra" che di fatto sostiene il governo Lombardo per un superiore spirito riformista.
Sarà un martedì delle ceneri per i ribelli siculi? I pugnali non sono mancati nell'ora della separazione e hanno colpito a tradimento. Ma l'interesse politico potrebbe suggerire il miracolo di una tregua, se non di una riappacificazione.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php