Live Sicilia

Provvedimento della Dia

Scatta il sequestro di beni
per un imprenditore di Ribera


Articolo letto 493 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
La Direzione investigativa antimafia di Agrigento ha sequestrato beni per un valore di 700.000 euro all'imprenditore Biagio Smeraglia, 47 anni, di Ribera, e ad alcuni componenti del suo nucleo familiare. Vincolati terreni, mezzi industriali, conti correnti e quote societarie. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Agrigento, su proposta avanzata dalla Dda di Palermo, e in particolare dal Dipartimento di Criminalità Economica, coordinato da Roberto Sscarpinato, a conclusione di indagini bancarie e patrimoniali della Dia, diretta dal generale dei Carabinieri Antonio Girone.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php