Live Sicilia

Nube islandese, trasporti in tilt

L'odissea dei liceali: da Londra
a Ispica in pullman e treno


Articolo letto 397 volte
VOTA
0/5
0 voti

lieco kennedy ispica, londra siracusa, nube cenere, vulcano islanda, Cronaca
In autobus fino a Milano e poi in treno fino a Siracusa. E' il 'piano di rientro' degli studenti del liceo Linguistico Kennedy di Ispica, nel Ragusano, che, bloccati da giorni in Inghilterra per la chiusura degli spazi aerei per l'emergenza cenere lavica, sono partiti alle 13.30 da Londra con un pullman granturismo. L'arrivo a casa è previsto per giovedì L'operazione 'rientro' è stata organizzata dalla Provincia di Ragusa. "Come Provincia - afferma il vicepresidente Girolamo Carpentieri - ci siamo attivati immediatamente per assicurare il ritorno a casa dei nostri ragazzi, da quasi una settimana bloccati a Londra. Al momento che dall'ambasciata italiana di Londra è arrivata notizia che il traffico veicolare nel tunnel della Manica era arrivato a livelli accettabili, ho dato disposizione di organizzare subito il rientro dei ragazzi e dei docenti del liceo Kennedy in Italia". Un pullman granturismo ha prelevato il gruppo direttamente dal loro hotel con destinazione il porto di Dover. Attraversata la Manica fino a Calais l'autobus attraverserà la Francia per arrivare alla stazione centrale di Milano. Gli studenti proseguiranno in treno, con cambio a Roma Termini, dove hanno già prenotato delle cuccette per la notte. Giovedì l'arrivo a Siracusa e poi di nuovo in autobus fino a Ispica.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php