Live Sicilia

POLEMICHE AL COMUNE

Nadia Spallitta all'Urbanistica
Ed è subito bagarre: "Vergogna!"


Articolo letto 716 volte
VOTA
0/5
0 voti

fabrizio ferrandelli, nadia spallitta, urbanistica, Cronaca
Nadia Spallitta, capogruppo di Un'Altra Storia al comune di Palermo, è stata eletta alla unanimità presidente della Commissione consiliare Urbanistica. Spallitta prende il posto di Gerlando Inzerillo (Pdl Sicilia), che era stato eletto qualche giorno fa ma poi si era dimesso. La Commissione Urbanistica è l'unica delle sette che è andata alla opposizione.

Reazioni polemiche
“La consigliera Nadia Spallitta (Altra Storia) è stata eletta presidente della Commissione Urbanistica. È vergognoso! - esordisce Fabrizio Ferrandelli capogruppo di Italia dei Valori al Comune di Palermo -. All’unanimità i componenti della commissione hanno scelto la Spallitta come presidente, proprio lei che fino a qualche tempo fa urlava contro i possibili e potenziali accordi istituzionali che avrebbero potuto portare membri del centro sinistra alla nomina di presidenti di Commissioni semplicemente per un metodo di proporzionalità. – afferma Ferrandelli - A quel tempo era una riflessione di tutti e lei sbraitava contro, oggi è un risultato che in silenzio e nell’ombra lei porta a casa”.
“L’Urbanistica, come il Bilancio, sono due commissioni strettamente correlate all’operato politico del sindaco e dei suoi assessori – continua Ferrandelli - Qui il centrosinistra di Altra Storia e del Pd diventa maggioranza e vota insieme al centro destra. Non ci si legge bene in questa faccenda ed è acre l’odor di inciucio tra Altra Storia, Pd e Pdl – continua Ferrandelli -. Salta secondo noi di Italia dei Valori la garanzia di un’adeguata rappresentanza dell’opposizione in quella commissione e per questo chiediamo le dimissioni della consigliera Nadia Spallitta (Altra Storia) da presidente – conclude Ferrandelli - e la presenza all’interno della commissione di un componente di Italia dei Valori che ponga fine da subito a questi pericolosi trasversalismi!”.

La controreplica
"La nomina di presidente della Commissione Urbanistica, che non era nelle mie previsioni, nasce da un lavoro unitario del centrosinistra che aveva in commissione i numeri per eleggere un suo Presidente. Ai colleghi del PD va quindi un mio ringraziamento per la fiducia e il mandato che mi hanno conferito. Ugualmente prendo atto degli attestati di stima che , in questa occasione, mi sono pervenuti anche dai colleghi del centrodestra. Non cambierà il mio modo di fare politica e lavorerò con i componenti della commissione, affinché gli atti da portare in Consiglio siano sempre rispettosi del principio di legalità, della lotta contro la mafia e dei valori di tutela del territorio e dell'ambiente. Chiederò a tutto il centrosinistra di avviare un percorso unitario sulle scelte di politica del territorio, per individuare e portare avanti in aula atti idonei a garantire il sano e regolare sviluppo della nostra città. E solleciterò la partecipazione dei cittadini e delle associazioni - come del resto ho sempre fatto - per conoscerne le priorità, e acquisire tutte le indicazioni utili per il buon governo del territorio". Questa la replica di Nadia Spallitta


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php