Live Sicilia

La richiesta della Procura di Catania

"Prescrizione per il senatore Firrarello"


Articolo letto 918 volte
VOTA
0/5
0 voti

pdl, pino firrarello, prescrizione, Politica
Il senatore Pino Firrarello

Il senatore Pino Firrarello



Prescrizione perché sono passati oltre 7 anni e sei mesi dalla presunta commissione del reato di turbativa d'asta e esclusione dell'aggravante di avere agito con metodo mafioso. E' la richiesta del procuratore aggiunto di Catania, Michelangelo Patané, avanzata per il senatore del Pdl Pino Firrarello nell'ambito del processo d'appello su presunte tangenti per la realizzazione del nuovo ospedale Garibaldi. La difesa del parlamentare, rappresentata dal professor Angelo Seminara, ha contestato la ricostruzione dell'accusa sostenendo che il reato di turbativa d'asta non è stato commesso. In primo grado, il 13 aprile del 2007, il Tribunale lo aveva condannato a due anni e sei mesi. I giudici nella sentenza avevano disposto la trasmissione degli atti alla Procura per formulare un altro capo di imputazione: concorso esterno all'associazione mafiosa, ma il fascicolo è stato archiviato, su parere conforme dell'accusa, il 20 giugno del 2009. Il procuratore aggiunto Patané ha anche chiesto la prescrizione per il reato di falso e la conferma della condanna a tre anni per associazione mafiosa per l'imprenditore Giulio Romagnoli e il dirigente della Cgp Mario Seminara. Sollecitata anche l'assoluzione del geometra Angelo Tirendi, della commissione giudicatrice l'appalto, perché "il fatto non costituisce reato".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php