Live Sicilia

Open day sulla fragola di Marsala


Articolo letto 732 volte
VOTA
0/5
0 voti

fragole, marsala, open day, sicilia, università di palermo, Zapping
Marsala e' la capitale della fragola in Sicilia: meta' della produzione di fragole e' rappresentata dai 130 ettari di coltivazione di quella località.

Per valorizzare lo sviluppo della produzione e le strategie per il rilancio commerciale del prodotto, l'Assessorato regionale alle risorse agricole, ha organizzato, a Marsala, l'Open Day sulla fragola per il prossimo 15 aprile. L'iniziativa e' stata realizzata in collaborazione con il dipartimento di Agronomia ambientale dell'Universita' di Palermo e con l'Unita' di ricerca per la Frutticoltura di Forli'. La fragola e' una delle produzioni caratteristiche della zona di Marsala. Piu' in generale, nell'isola la superficie complessiva destinata a fragolicoltura (fragola e fragolina) si attesta intorno a 250 ettari. Le principali aree coltivate a fragola sono a Marsala (130 ettari), a Siracusa (60 ettari) ed a Maletto, in provincia di Catania (30 ettari). Altre aree di coltivazione si trovano sui Nebrodi per circa 30 ettari e nella zone di Sciacca con oltre 20 ettari coltivati a fragolina. Il plus della fragola siciliana e' la produzione anticipata di qualita' che si ottiene rispetto al resto del Paese. In Sicilia, la fragola si coltiva in ambiente protetto, prevalentemente in tunnel. Grazie agli studi e alle ricerche portati avanti dai tecnici del dipartimento interventi infrastrutturali dell'assessorato regionale delle risorse agricole e dell'Università di Palermo, sono stati realizzati campi per lo sviluppo e la promozione del vivaismo fragolicolo con produzione di piante dalle buone caratteristiche qualitative e caratterizzate da un ampio calendario di commercializzazione.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php