Live Sicilia

Formazione. Soldi a enti di deputati regionali

Pellegrino: "Anche nel Pd
la questione morale"


Articolo letto 579 volte

centorrino, formazione, maurizio pellegrino, pd, Cronaca, Politica
Maurizio Pellegrino

Maurizio Pellegrino



"La notizia che tra gli enti maggiormente beneficiari dei fondi per gli stage d'inserimento professionale ci siano anche quelli che fanno capo ai deputati regionali, è sconvolgente". Lo afferma Maurizio Pellegrino, consigliere comunale di Palermo del Pd. "E' discutibile che deputati chiamati a decidere dell'uso dei fondi pubblici destinati alla formazione - aggiunge - siano proprietari, direttamente o tramite prestanome, di enti sovvenzionati della Regione. Non so dove abbiano preso i soldi per queste acquisizioni questi novelli cresi né se questo rappresenti un illecito, so solo che queste commistioni tra politica e affari richiamano tristi analogie con quelle che sono emerse nello scandalo della sanità in Puglia". "Da un lato gli affari dall'altro le clientele: a sorpresa sono stati inseriti tra gli enti beneficiari degli stage i Comuni. Avremo così - continua - centinaia di siciliani inseriti, senza concorso e con la scusa degli stage, negli uffici pubblici e i deputati regionali, che li hanno selezionati tra i loro clientes, saranno chiamati a votare le leggi che immancabilmente arriveranno per la loro stabilizzazione. L'assessore Centorrino deve essere chiamato a rispondere dei criteri seguiti per la distribuzione dei finanziamenti e anche i parlamentari europei devono sollevare a Bruxelles la questione dell'uso clientelare di questi fondi". "E' particolarmente inquietante che, insieme ad alcuni eletti nel centrodestra, alcuni deputati del Pd siano tra i protagonisti negativi di questa vicenda - conclude -. Emerge una questione morale all'interno del Pd e sarebbe bene che il partito, almeno stavolta, arrivasse prima dei magistrati nello scoprire le magagne, prima che parli il Tarantini di turno".



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php