Live Sicilia

La volata finale di un campionato da record

Palermo e la Champions League
Ecco tutte le tappe verso il sogno


Articolo letto 669 volte
VOTA
0/5
0 voti

campionato, champions leauge, palermo calcio, partite, quarto posto, serie a, Sport
Fabrizio Miccoli

Fabrizio Miccoli



Delio Rossi predica in sala stampa che il Palermo è una squadra che non può permettersi di fare calcoli in questa corsa Champions all'ultima giornata. Nonostante il quarto posto a 54 punti in condominio con la Sampdoria, però, i rosanero nella volata al quarto rispetto alle altre squadre (Sampdoria, Juventus, Napoli) possono anche confidare nel calendario in questo ultimo ma decisivo scorcio di stagione.

La prossima partita al “Sant'Elia” contro un Cagliari in evidente calo fisico e psicologico (solo due punti negli ultimi sette incontri) è una di quelle gare che i ragazzi di Delio Rossi non possono sbagliare. Passi falsi che il Palermo non può concedersi perché i tre punti potrebbero essere fondamentali per staccare una Sampdoria impegnata in casa nella difficile partita contro il Milan all'ultima chiamata per lo scudetto. Il calendario, quindi, potrebbe dare una grossa mano alla compagine rosanero che ha in programma tre trasferte abbordabili e due partite al “Renzo Barbera” che hanno fortemente il sapore dell'Europa che conta.
Dopo il derby delle Isole in programma domenica contro i sardi, il Palermo ospiterà il Milan. Contro i rossoneri lo score nelle ultime partite è a favore nettamente dei rosanero, vittoriosi anche all'andata col successo a domicilio a “San Siro” per 0-2 (reti di Bresciano e Miccoli). Il Milan di Leonardo poi offrirà le motivazioni giuste a una squadra  pronta a sfruttare in contropiede le tante amnesie milaniste soprattutto in difesa. Contro il Palermo però dovrebbe rientrare Pato, vero valore aggiunto del Milan.
Alla trentaseiesima giornata i rosanero giocheranno a Siena, impegnata a rincorrere una salvezza che però sembra lontana. Sono sei i punti che dividono la squadra di Malesani dal Bologna, al momento quart'ultima e salva. Con molta probabilità sarà il Palermo a decidere le sorti della squadra toscana in una partita che si annuncia difficile se non si entra in campo con lo spirito giusto.
Al penultimo turno va di scena il vero scontro per la Champions League: al “Renzo Barbera” arriva la Sampdoria di Cassano e compagni, pronta a giocarsi il tutto per tutto in quello che molto probabilmente sarà lo spareggio per il quarto posto. Una sfida decisiva che il Palermo non potrà sbagliare, ma i dati della compagine di Delio Rossi sono a questo proposito rassicuranti: al “Renzo Barbera” i rosanero hanno conquistato 41 dei 54 punti raccolti in tutto campionato, costruendo fra le mure amiche questo sogno chiamato Champions con dodici vittorie su diciasette gare disputate in casa.
Dopo la delicata e decisiva sfida contro i blucerchiati, il Palermo all'ultima giornata andrà di scena a Bergamo contro l'Atalanta, attualmente terzultima in classifica e che potrebbe essere, all'ultima giornata, già fuori dalla lotta per la salvezza. I nerazzurri, infatti, hanno quattro punti da recuperare al Bologna ma hanno dalla loro un calendario difficilissimo con Fiorentina, Inter, Napoli e appunto Palermo da affrontare. Una vittoria dunque al “Fratelli d'Italia” contro un'Atalanta senza obiettivi è alla portata dei rosanero, che in quel di Bergamo potrebbero festeggiare l'accesso ai preliminari di Champions League.

Visto il calendario delle altre avversarie impegnate nella corsa al quarto posto, i rosanero possono tirare un sospiro di sollievo. Se la Samp se la dovrà vedere contro Milan, Roma, Palermo e Napoli in queste ultime cinque gare, la Juventus avrà impegni complicati soprattutto in trasferta contro Inter, Milan e l'ammazzagrandi Catania. Il Napoli, infine, sebbene sia distanziato da cinque punti dal quarto posto, potrebbe dire la sua in questa volata alla Champions dato il calendario sulla carta agevole, ma il grosso passo falso di sabato al “San Paolo” contro il Parma ha notevolmente ridimensionato le ambizioni della squadra di Walter Mazzarri.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php