Live Sicilia

In risposta a Castiglione

Cammarata: Il Pdl non entri
nella giunta Lombardo


Articolo letto 483 volte
VOTA
0/5
0 voti

cammarata, castiglione, governo lombardo, pdl, Politica
"Leggo con vivo stupore l'intervista di Giuseppe Castiglione sul Giornale di Sicilia e devo dire con responsabilità e senso delle cose che tutto può fare il nostro partito in Sicilia fuorché pensare di entrare in giunta con Lombardo". Lo afferma il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, commentando l'apertura del co-coordinatore siciliano del Pdl a un ingresso in giunta dopo l'approvazione del bilancio.

"Siamo all'opposizione - aggiunge Cammarata - e all'opposizione dobbiamo rimanere. Una opposizione responsabile, se vogliamo, ma pur sempre opposizione. Non ho idea da che cosa Castiglione possa avere fatto maturare questa sua prospettiva o convinzione. Siamo di fronte al peggiore governo regionale che la storia della nostra terra ricordi e non mi pare che condividere un fallimento possa essere il fondamento di qualsiasi linea politica".

"Sono un garantista fermo e convinto - continua - e sono stato il primo a sostenere che le indagini su Lombardo non dovevano essere strumentalizzate, soprattutto in mancanza di un'informazione precisa e rigorosa. Ma altra cosa è offrire la collaborazione a questo governo senza avere la consapevolezza di queste stesse informazioni e soprattutto dopo essere stati cacciati (per ragioni legate all'occupazione del potere e non certo per una linea politica o programmatica convincente) e visto che le scelte di Lombardo non sono dal nostro partito condivise e neanche lontanamente apprezzate".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php