Live Sicilia

Una petizione su Facebook

L'aula magna del Meli per Borsellino
"Meglio dedicarla a Biagio e Giuditta"


Articolo letto 556 volte
VOTA
0/5
0 voti

Biagio Siciliano, giuditta milella, liceo Meli, paolo borsellino, Cronaca
di DAVIDE D'AVENIA Negli anni Cinquanta è stato allievo del Liceo classico Meli, dove si è diplomato nel 1958. Il nome di Paolo Borsellino è strettamente legato alla storia dell'istituto palermitano e, nel corso di una cerimonia, avvenuta lo scorso 26 Marzo, è stata ufficialmente inaugurata la nuova aula magna (ex Auditorium) a lui intitolata. Già nel 1993, pochi mesi dopo la sua morte, l'aula principale dell´istituto, allora ospitato nei locali di via Lamarmora, aveva preso il significativo nome di "Aula Borsellino".
In questi giorni, però, la dirigenza del Liceo Meli si è trovata al centro di molte polemiche per non aver intitolato l'aula magna a Biagio Siciliano e Giuditta Milella, i due studenti che, il 25 Novembre 1985, furono travolti dalla scorta di Borsellino e Guarnotta mentre aspettavano l'autobus all'uscita dalla scuola. Su internet sono apparse diverse proteste e una petizione.
La professoressa Buscemi, vice-preside dell'istituto, ci tiene a sottolineare l'equivoco che è nato sulla vicenda : "In realtà l'aula magna del Meli già vent'anni fa, nella sede di via Lamarmora, era intitolata a Paolo Borsellino e, in seguito al trasferimento nella nuova sede di via  Aldisio, si aspettava il completamento dei lavori per riportare il bassorilievo che ne ricorda l'intitolazione nell'aula magna. Il liceo Meli, insieme al preside e a tutta la dirigenza, è da sempre molto vicina al nome dei due ragazzi, Biagio e Giuditta, sia nel ricordo loro e della tragica vicenda, che a livello pratico -prosegue la vice-preside- infatti la nostra aula seminari è da parecchi anni intitolata a Biagio e Giuditta, ma la cosa ancora più importante è la realizzazione di una stanza, vicino alla presidenza, dedicata appunto alla Fondazione Milella, nata grazie alla forza e alla spontaneità della madre di Giuditta Milella".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php