Live Sicilia

Crisafulli e i grattacapi del Pd

"Il governo? Tentar non nuoce...".


Articolo letto 717 volte
VOTA
0/5
0 voti

giuseppe lupo, Mirello Crisafulli, pd, raffaele lombardo, vladimiro, Politica
Mirello Crisafulli

Mirello Crisafulli

Piaccia o non piaccia, Mirello Crisafulli è un attendibile barometro delle sensazioni che si agitano all'interno dello stomaco pidino. Lo conosce benissimo quello stomaco il politico di lunga esperienza Vladimiro, che nessuno chiamò mai col nome di battesimo. Il Pd ci prova ogni tanto a prendere le distanze da lui per le note vicende, per i sussurri e le grida. Ma poi il senatore si presenta con le bretelle gialle al congresso. E anche il più riottoso degli avversari non può fare a meno di soggiacere al sorriso da Joker di Mirello.

Senatore Crisafulli, che ne pensa del Pd in questo frangente?
"Ci portiamo dietro la prosecuzione di un dibattito mai sedimentato, intorno a un percorso che non ho condiviso".

Ora arriva Migliavacca e cosa trova?
"Qualche problemuccio c'è. Se ne esce con la chiarezza".

Per esempio?
"Se voti il bilancio, sei maggioranza, non ci sono chiacchiere. Delle due, l'una: se ci sono le condizioni, lo sbocco è il governo. Altrimenti no. Arrivederci e grazie".

Lei tenterebbe la scommessa del governo, adesso?
"Domanda da cento milioni".

Tenterebbe?
"Tenterei, sì. Ma ci sono duemila problemi e ci vorrebbe un partito convinto. Non sarebbe semplice".

Litigate sempre...
"Perché vogliamo tenere dentro tutto e tutti".

Sbagliato?
"Sbagliatissimo. Un partito deve indicare la strada. Chi c'è, c'è. Altrimenti...".

Altrimenti?
"Arrivederci".

E grazie.
"Appunto".

Giuseppe Lupo come si è comportato da segretario?
"Non era facile fare di più".

Meno male.
"Ma non era facile nemmeno fare di meno".

Ecco. Ha visto i manifesti a Enna?
"Si riferisce ad Arnone?".

Mi riferisco.
"Li ho visti".

E che gli risponde, ammesso che voglia rispondere?
"Gli ho già risposto: pensi alle sue vicende giudiziarie".

 

 



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php