Live Sicilia

Primarie Pd per il sindaco

E a Enna spunta un tir col manifesto:
"Amico di mafiosi, non votate Crisafulli"


Articolo letto 672 volte
VOTA
0/5
0 voti

arnone, crisafulli, manifesto, pd, primarie, sindaco, tir, Cronaca
A quattro giorni dalle controverse primarie del Pd per scegliere il candidato a sindaco di Enna - che a sua volta dovrà vedersela con l'uscente dello stesso partito, già candidato -, nella campagna elettorale cittadina fa irruzione l'ecologista Giuseppe Arnone, dirigente nazionale di Legambiente e consigliere comunale ad Agrigento, il quale ha affittato due tir sulle cui fiancate campeggia un manifesto che invita a non votare per il senatore Vladimiro Crisafulli, il favorito alle primarie. Arnone ha realizzato anche un manifesto che raffigura la copertina di un suo recente libro, "Chi ha tradito Pio La Torre", nel quale è contenuto un capitolo sui rapporti tra l'ex capomafia dell'Ennese Raffaele Bevilacqua e Crisafulli. "Liberateci da quei dirigenti insensibili alla questione morale - è scritto ancora sulle fiancate dei due tir che circolano per Enna - e pronti a ogni inciucio pure con i mafiosi". Arnone ha annunciato che sabato prossimo farà un volantinaggio per le vie di Enna.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php