Live Sicilia

Fatale la battuta di pesca

Favignana, recuperati i corpi
dei due fratelli dispersi


Articolo letto 346 volte
VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Ieri sera il mare ha restituito anche il corpo di Leonardo Sammartano, 32 anni, annegato la notte di Pasqua a largo dell'isola di Favignana assieme al fratello Francesco, 30 anni. Il cadavere è stato avvistato nelle acque antistanti il lungomare Dante Alighieri di Trapani ed è stato identificato dai carabinieri. Ieri mattina, al Lido di Valderice, era stato recuperato il corpo di Francesco Sammartano. Leonardo Sammartano, pescatore professionista, residente a Procida, era venuto con la famiglia (moglie e due figli) a trascorrere le vacanze di Pasqua nella sua terra. Con il fratello aveva deciso di compiere una battuta di pesca, divenuta fatale per entrambi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php