Live Sicilia

TAGLIATE DI FACCIA

Il magistrato radiocomandato

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Ma perché - caro senatore Gasparri - il cittadino Piero Grasso non dovrebbe dire quello che pensa, in termini argomentati e sobri? Per inciso, si tratta dello stesso Piero Grasso coccolato da lorsignori quando c'è da esibirlo nelle parate antimafia, a gloria delle istituzioni. Certo, lo si vorrebbe radiocomandato, non indipendente nei giudizi. Domanda terribile: ma i giudici diventano veramente "simpatici" al potere solo quando sono sordomuti o morti? R.P.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php