Live Sicilia

Figli di un calcio minore

Splendido, splendente, Splendore...


Articolo letto 1.064 volte
VOTA
0/5
0 voti

agroericino, akragas, arsala, atletico caltavuturo, bagheria, carini, casteldaccia, correnti, emanuele lapo, gattopardo, gioiosa, Licata, mimmo bellomo, Monreale, panormus, ribera, Splendore Villabate, villabate eccellenza, Sport
È lo Splendore Villabate la squadra del momento. La formazione giallorossa con una grande prova ha espugnato il difficilissimo campo del Marsala e grazie ad una splendida doppietta di Emanuele Lupo e una rete di capitan Pippo Correnti si porta da sola al terzo posto in classifica. Una vittoria sofferta, ma comunque meritata del Villabate che fino al termine ha creduto nell’impresa di portare a casa tre punti d’oro. Il Mazara rimane al comando da solo nel campionato d'Eccellenza per questa domenica per avere “acchiappato”un prezioso pari sul difficile campo del Bagheria (1-1), mentre registriamo la prima sconfitta in casa dell’undici trapanese dell’ Agroericino che consegna al redivivo undici agrigentini della Gattopardo, partita e punti.

Quindi i canarini del Mazara guidano la classifica con un punto di vantaggio sull’Agroericino, ma vengono entrambi tallonati adesso dal Villabate, che proprio domenica prossima davanti ai propri tifosi ospiterà l’Agroericino. Non si lascia sfuggire l’occasione il Licata, che, giocando in casa, regola per tre reti a zero il Carini, che non perdeva dalla terza giornata di campionato. Del Bagheria abbiamo già detto e così la squadra guidata da Mimmo Bellomo aggancia in classifica proprio il Marsala al quinto posto. Le altre gare, hanno fatto registrare le vittorie del Ribera ( mancava il successo dopo avere battuto il Villabate), che ha regolato il Monreale con il minimo scarto; quindi il pari tutto trapanese tra la Folgore e il Campobello ( 1-1 ), e la sconfitta dell’ Akragas ( molto delicata ). Insomma, si stanno rispettando le previsioni della vigilia che vedevano sia il Villabate, sia il Licata che il Mazara nelle prime posizioni. Nel girone di Promozione la capolista Capo d’Orlando mantiene il primato, ma è tallonata adesso dal Mazzarrà, dal S. Agata e dal San Fratello che non sono affatto intenzionate a perdere terreno con la battistrada. In fase di recupero, il Casteldaccia, l’Atletico Caltavuturo e il Misilmeri in ottimo spolvero; mentre appare, anche se non lo vorremmo dire, in piena crisi la Panormus che si è dovuta inchinare alle tre reti dell’Emanuele Buttò del Gioiosa.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php