Live Sicilia

Borsino Rosanero

Amelia va su
Mchedlidze out


Articolo letto 509 volte
VOTA
0/5
0 voti

amelia, ballardini, calcio, derby, gazzetta dello sport, giornale di sicilia, mchedlidze, mondiali, serie a, Sport
Il doppio confronto con Bulgaria e Montenegro ha portato alla ribalta Marco Amelia. L'esordio a Sofia era stato tranquillo, con un'unica minaccia neutralizzata nel finale grazie a una parata in due tempi. Il “raddoppio” contro il Montenegro ha convinto la critica, nonostante una piccola incertezza sul gol di Vucinic. Quasi dappertutto il voto attribuito al portiere rosanero è stato un bel sette per un paio di parate non certo semplici. Il “Giornale di Sicilia” si è fermato al 6,5. Ecco il giudizio dell'inviato Giuseppe Siragusa: “Non impeccabile nel primo tempo per qualche esitazione, molto bravo nel secondo: nel giro di un minuto nega il gol del pareggio prima a Vucinic con un'uscita tempestiva, e subito dopo a Jovetic, con una deviazione d'intuito”.

L'elogio della Gazzetta dello Sport: “Sul gol non è perfetto, poi sembra Buffon quando esce su Vucinic e quando para su Jovetic. Prende sicurezza, se ne accorgono i compagni”. Voto: sette. Stesso voto dall'inviato del Corriere dello Sport, Andrea Santoni. E giudizio lusinghiero: “Due match consecutivi da vice Buffon in partite che contano. Se a Sofia non si era in pratica sporcato la maglia, qui becca gol dopo 18'. Messo sotto pressione da Vucinic su punizione. Si esalta negando a Vucinic (uscita bassa) e poi a Jovetic (tuffo a ritroso sul palo lontano) il 2-2”. Sette su “Repubblica” dall'inviato Fabrizio Bocca, con la seguente motivazione: “Non è facile giocare in una porta dove c'è sempre Buffon. A Sofia se l'era cavata, limitandosi a guardare la partita da lontano, ieri sera gli è capitato di fare molto di più:in tuffo ha respinto una bella sventola di Vucinic. E nel secondo tempo salva prima su Vucinic e subito dopo su Jovetic. Insomma, dietro Buffon c'è qualcuno. Tra Palermo e Nazionale belle soddisfazioni quest'anno”. La galleria prosegue col 6.5 del Corriere della Sera e dell'inviato Fabio Monti: “Da campione i due interventi su Vucinic e Jovetic”. Sette pure dalla Stampa dell'inviato Massimiliano Nerozzi che gratifica Amelia con un aggettivo: “Funzionale”. Insomma, il borsino rosanero registra la splendida impennata del portiere di casa Ballardini. Diverso, purtroppo, il discorso per la stellina georgiana Mchedlidze, reduce dalla domenica di gloria contro la Juve. Il campioncino è finito in ospedale, dopo Georgia-Bulgaria. “Attimi di paura – si legge sul Giornale di Sicilia in un pezzo di Alessio Cracolici – per Levan Mchedlidze. Al 31' del primo tempo di Georgia-Bulgaria, incontro valido per il Girone 8 di qualificazione ai Mondiali del 2010 in Sudafrica – l'attaccante georgiano del Palermo si è scontrato con un avversario, subendo un forte colpo alla testa”. Da qui, il ricovero in ospedale. Quasi certa la sua indisponibilità per il derby.
R.P.



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php