Live Sicilia

Unioncamere a Ragusa

Camere di commercio a confronto
con i vertici della Regione


Articolo letto 749 volte
VOTA
0/5
0 voti

camere di commercio, giovanni la via, giuseppe pace, giuseppe tumino, pino caruso, regione, Roberto Di Mauro, sergio luciano, unioncamere, Economia
Condivisione piena e sinergia tra Regione e Camere di commercio per la proposta di un'offerta integrata che risponda concretamente alle esigenze di mercato. Questa la sintesi del primo Forum degli amministratori camerali, che si è svolto questa mattina a Ragusa. "Noi siamo la famiglia delle imprese - ha affermato il presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace, - questa è la nostra forza: in un momento storico difficile per l'economia, le imprese sono in grado con il loro sacrificio e il loro impegno di contrastare il pessimismo e guardare al futuro".

La proposta delle Camere di commercio è quella di un Accordo di programma con la Regione siciliana sui temi dell'internazionalizzazione, della promozione, del rilancio del sistema produttivo.
Il Forum si è aperto con la proiezione di un video, presentato dal moderatore dell'evento, Sergio Luciano, direttore di Economy: le immagini e le parole emozionanti di un siciliano come Pino Caruso, sono riuscite a sintetizzare il ruolo e l'impegno di Unioncamere Sicilia per le imprese di ogni settore.
Ad aprire i lavori è stato il presidente della Camera di commercio di Ragusa Giuseppe Tumino, il quale ha lanciato il primo Forum come un momento di utile confronto, da ripetere negli anni futuri. Ha anche apprezzato il coraggioso impegno di Ivan Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia, e presidente della Camera di Siracusa, presente anche lui al forum, "un impegno contro il pizzo - ha detto Tumino - che ha coinvolto e coinvolge ancora tanti imprenditori siciliani" . Dopo i saluti del sindaco e del presidente della Provincia di Ragusa, Nello Di Pasquale e Giovanni Francesco Antoci, il presidente Pace ha tenuto la relazione, già condivisa dai presidenti delle Camere di Commercio, in cui ha anche anticipato che il prossimo Forum si terrà l'anno prossimo ad Agrigento, per trarre una sintesi delle sinergie che saranno messe in atto con l'assessore alla Cooperazione Roberto Di Mauro. E' quindi intervenuto l'assessore all'Agricoltura Giovanni La Via, che ha rilanciato la necessità di una rinnovata collaborazione tra Camere di Commercio e Regione anche sui distretti produttivi.
Sono quindi stati chiamati ad intervenire Giulia Adamo, componente commissione Ars attività produttive, e Innocenzo Leontini, due volte assessore regionale nelle passate legislature. Gli interventi politici sono stati chiusi dall'assessore Roberto Di Mauro: "Se dobbiamo essere responsabili del nostro sviluppo dobbiamo essere anche capaci di ridurre le centrali di spesa, per attivare un percorso realmente virtuoso". Ha concluso i lavori il presidente nazionale di Unioncamere Andrea Mondello, che ha esaltato le capacità e la vitalità delle imprese siciliane, la loro voglia di intraprendere, anche rispetto al panorama imprenditoriale nazionale.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php