Live Sicilia

Catania

Usano il cellulare rubato,
incastrati due rapinatori


Articolo letto 922 volte
VOTA
0/5
0 voti

carabinieri, Catania, cellulari rubati, rapinatori, santo stefano di camastra, Cronaca
Un'operazione congiunta dei carabinieri delle compagnie di Catania e Santo Stefano di Camastra ha portato all'arresto di due giovani catanesi, Salvatore Buscemi, di 40 anni, e Michele D'Amico, di 33 anni, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare.

I due sono accusati di avere rapinato, lo scorso 3 maggio, una coppia di anziani a Cesaro', in provincia di Messina. Armati di pistola, secondo la ricostruzione dei militari, avrebbero bloccato due pensionati, facendosi consegnare un centinaio di euro e due telefoni cellulari, dandosi quindi alla fuga. A tradire i rapinatori sarebbe stato l'uso incauto di uno dei cellulari rubati. Attraverso il controllo dei tabulati telefonici i carabinieri sono infati risaliti a Buscemi e D'Amico che sono finiti in manette per rapina in concorso.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php